Dati generali del progetto

Titolo completo del progetto

Stewardship antibiotica e Infection Control in Hesperia Hospital.

Responsabile/Direttore di ricerca

Dott. Piero Aloisi


Abstract del progetto

Gli antibiotici, farmaci usati per prevenire e sanare le infezioni batteriologiche, se usati in modo eccessivo possono portare i batteri ad “evolversi”. Il batterio diventa sempre più forte, e l’antibiotico meno efficace. Questo significa che l’infezione, invece di svanire, non solo persiste ma inizia anche a diffondersi, e senza nessun farmaco esistente in grado di annientarla. Da qui, l’allarme del Gisa e di altre organizzazioni sanitarie internazionali.

Negli ospedali italiani 300 mila pazienti sono colpiti ogni anno da infezioni da germi antibiotico-resistenti. E ne muoiono tra i 4500 e i 7 mila. Secondo l’Oms (Organizzazione sanitaria mondiale) se non si interviene in tempo nel 2050 le morti provocate da germi multi-resistenti potrebbero arrivare a 10 milioni. Un numero che supera le vittime dei tumori.



Team di ricerca
Cognome Nome Qualifica
REGGIANI Stefano Direttore Sanitario
TUMIETTO Fabio Infettivologo
ALOISI Piero Biologo
D'APOLLO Nicola Internista
FERRARI Elena Anestetista
MISELLI Monica Farmacista
GUERRA Michelina Chirurgo Ortopedico
GATTI Lorenzo Medico Chirurgo
PEDULLI Marco Medico Chirurgo
PELLEGRINO Luca Cardiologo
BARBOLINI Luca IP
DE SANTIS Margherita IP - Coordinatore
GOZZI Alberto IP - Coordinatore
SEVERI Susanna IP - Coordinatore
BISCEGLIA Antonio IP - Coordinatore
PASTORELLI Giacomo IP - Tutor
CRISPO Cristina IP - Tutor
RIGILLO Rosa IP - Tutor
RICCI Patrizia IP - Tutor


CV del Direttore di ricerca

Piero Aloisi

Piero Aloisi è Biologo e Referente Sezione Microbiologia Laboratorio Analisi. Fa parte del Comitato per il Controllo delle Infezioni Ospedaliere (ex-CIO) di Hesperia Hospital istituito in seguito alla Circolare Ministeriale n. 52/1985 ("Lotta contro le Infezioni Ospedaliere") che si deve individuare gli obiettivi ed integrare le attività di controllo mirate a prevenire la trasmissione di infezioni in ambito assistenziale e quelle mirate a promuovere l’uso responsabile degli antibiotici, nonché formulare proposte di formazione del personale in ambito infettivologico. Nell’ambito delle attività del Comitato contribuisce a:

  • scegliere ed elaborare le strategie di lotta contro le infezioni
  • proporre alla direzione e al personale tali strategie
  • controllarne e valutarne l'attuazione
  • cercare di ridurre il numero di Infezioni Ospedaliere prevenibili nei pazienti ricoverati ed evitarne l'insorgenza nel personale medico e paramedico presente in ospedale
  • curare la formazione specifica del personale sull'argomento
  • garantire la sorveglianza mirata, intesa come raccolta continua di informazioni, analisi dei dati, applicazione delle misure di controllo e valutazione ed efficacia delle stesse;