Il 2 dicembre scorso una paziente di 83 anni di età è stata sottoposta, per la prima volta a Modena e provincia, ad intervento di Valve in Valve mitralico per via transettale. L’intervento si è reso necessario a causa di una degenerazione della protesica mitralica, impiantata nel 2006. Attraverso un cateterismo transettale e non con una incisione toracica, l’equipe medica ha inserito una nuova valvola all’interno della precedente ripristinando la corretta funzionalità della valvola mitrale. La paziente è stata dimessa dopo 4 giorni in ottime condizioni generali. L’intervento è stato eseguito nella sala ibrida di Hesperia Hospital Modena da una Equipe Multidisciplinare composta dal cardiochirurgo Dott. Gabbieri, dai cardiologi Dott. D'Anniballe, Dott. Pratola, Dott.ssa Labia e dall’anestesista Dott. Giordano. Un ringraziamento al personale infermieristico e ai tecnici per la preziosa collaborazione.