Modena, 25/03/2020
Nell’ambito di una indispensabile collaborazione tra Sanità pubblica e Sanità privata accreditata, per far fronte all’emergenza SARS-Cov-2, Hesperia Hospital Modena ha siglato, nei giorni scorsi, una convenzione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena per l’attivazione di un reparto di chirurgia oncologica presso la propria struttura. Grazie a questo accordo l’Azienda Ospedaliero-Universitaria potrà convertire spazi, normalmente dedicati all’attività oncologica, alla gestione di pazienti Covid positivi.
L’attività avviata presso Hesperia Hospital, denominata, “Chirurgia Oncologica Policlinico” ospiterà sedute operatorie di chirurgia senologica e urologica, coinvolgendo personale chirurgico dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena e personale medico e infermieristico di Hesperia Hospital.
Ulteriori collaborazioni con gli ospedali pubblici del territorio sono state definite e sono in fase di imminente avvio, come quella con l’Ospedale di Carpi per ospitare sempre sedute di chirurgia oncologica in ambito di urologia, senologia e chirurgia generale.
L’accordo rappresenta un virtuoso, ed in questo periodo doveroso, esempio di come la sanità pubblica e quella privata accreditata possono creare preziose collaborazioni in modo rapido ed efficace, anche in una situazione emergenziale come quella che stiamo vivendo.