NEWS

In evidenza
Hesperia Hospital, investimento per oltre 3 milioni di euro in nuove tecnologie

L'uso di tecnologie sofisticate ed all'avanguardia rappresenta da sempre l'elemento distintivo per tutte le strutture del Gruppo GHC, tra cui appunto l'Hesperia Hospital

Corso di "Competency in Phlebology"

Il corso “Competency in Phlebology” nasce per rispondere ai requisiti di competenza definiti dalle nuove linee europee per la figura del Flebologo.

Sessione "Live" di lezioni teorico-pratiche con l'Università Sorbonne di Parigi

L'11 ed il 12 Marzo 2019 si è tenuta la 1° sessione “live” di lezioni teorico-pratiche in diretta con l'Università Sorbonne di Parigi che ha coinvolto l'equipe operativa di chirurgia vascolare dell'Hesperia Hospital

News & Comunicazioni
Un rivoluzionario robot chirurgico per Hesperia Hospital

Una tecnologia destinata a dare un grande contributo in ambito urologico

Grande successo per il XIX Congresso Nazionale di Flebologia

Grande successo per il XIX Congresso Nazionale di Flebologia

CAMMINATA PER LA SALUTE

Venerdì 20 luglio ore 6.00am: prima edizione della "Camminata per la Salute" organizzata da Hesperia Hospital

Nuove nomine dirigenziali
Le nuove nomine dirigenziali in seno a Hesperia Hospital sono rispettivamente: Direttore Generale - Dr. Giovanni Battista Pisani Direttore Amministrativo- Dr. Marco Giannopulo

L’Hesperia Hospital ai primi posti nel trattamento chirurgico delle patologie cardiache.

L'Agenas, Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, che si occupa di monitorare esiti e risultati di tutti gli Ospedali italiani per conto del Ministero della Salute, ha pubblicato recentemente il Programma Nazionale Esiti 2017

Nuova tecnica di chirurgia vertebrale per gravi deformità
Il 26 aprile 2017 sono stati eseguiti con successo 2 nuovi interventi in pazienti con gravissime deformità neuromuscolari ed in tenera età con una tecnica innovativa e mininvasiva con uno strumentario auto allungante (self elongation rods) realizzato in collaborazione con il Dott. Lotfi Miladì dell’Ospedale Necker-Enfants Malades di Parigi (uno dei maggiori centri specialistici pediatrici in Europa), che dà la possibilità di crescita/riduzione della deformità della colonna anche dopo l'intervento chirurgico.